public

Loading...

cyberbullismo sito scuola Clara Follo

published by Clara Follo

Want to create a visual like this?

Get Started
Legge 29 Maggio 2017 n.71 
Disposizioni a tutela dei  minori per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno del cyberbullismo
cyberbullismo
   La Referente per la scuola é la Prof.ssa Clara Follo a cui alunni, genitori e insegnanti possono rivolgersi, compilando il seguente modulo, per segnalare eventuali episodi                                  
,,,, per «cyberbullismo» si intende qualunque forma di pressione, aggressione, molestia, ricatto,  ingiuria, denigrazione, diffamazione, furto d'identità, alterazione,  acquisizione illecita, manipolazione, trattamento illecito di dati  personali in danno di minorenni, realizzata per via telematica,  nonché la diffusione di contenuti on line aventi ad oggetto anche  uno o più componenti della famiglia del minore il cui scopo  intenzionale e predominante sia quello di isolare un minore o un  gruppo di minori ponendo in atto un serio abuso, un attacco dannoso,  o la loro messa in ridicolo. 
comma 1, art. 2
    GUARDA IL  VIDEO CHE TI SPIEGA LA LEGGE
Il Dirigente che venga a conoscenza di atti di cyberbullismo informa tempestivamente i genitori dei minori coinvolti.
I regolamenti scolastici dovranno prevedere esplicite sanzioni disciplinari, commisurate alla gravità degli atti. 

Per i minori di atti di cyberbullismo, fra i 14 e i 18 anni, se non c'è querela o denuncia per ingiuria, diffamazione (art. 595 c. p.) atti persecutori (art. 612 c. p.), nonchè in riferimento all'art. 167 del codice per la protezione dei dati personali, scatta l'ammonimento del Questore che convoca il minore insieme ad almeno un genitore. 
L'ammonimento rimane in vigore fino al compimento della maggiore età. 
Cosa deve fare la scuola?
COSA PUOI FARE TU
SEI UNA
VITTIMA?
NON SENTIRTI IN COLPA.

NON AVERE PAURA E AGISCI: PARLANE CON UN ADULTO
SEI UNO
SPETTATORE?
NON POSTARE

NON COMMENTARE

NON CONDIVIDERE MESSAGGI O IMMAGINI OFFENSIVI PER QUALCUNO
INTERNET E' PER SEMPRE E LASCIA TRACCIA

STAI VIOLANDO LA LEGGE

IL CYBERBULLISMO PUO' ESSERE CAUSA DI
SEI UN
CYBERBULLO?
CONDANNA CIVILE E PENALE
Non sia grave insultare sui social media
NON pensare che ...
Non ci siano conseguenze per la vittima e per il bullo
Non sia grave l'aggressione verbale
Non sia grave pubblicare immagini senza autorizzazione di chi è ritratto
VUOI ESSERE TUTELATO?
rivolgiti a:
referente per la scuola prof.ssa Clara Follo